La riforma della contabilità pubblica

E’ un tema molto tecnico, che non sono preparato ad affrontare, ma che non voglio perdere perchè l’impostazione del bilancio dello Stato per missioni e programmi mi piace molto e andrebbe approfondita nelle sue motivazioni teoriche e nelle sue applicazioni pratiche. Ho scaricato e letto, capendo poco, gli “Elementi per l’audizione in materia di contabilità e finanza pubblica nonché delega al Governo in materia di adeguamento dei sistemi contabili, perequazione delle risorse, efficacia della spesa e potenziamento del sistema dei controlli (A.S. 1397), davanti alla 5. Commissione programmazione economica, bilancio del Senato della Repubblicapubblicata il 9 aprile 2009 sul sito della Corte dei Conti. Debbo dire che mi ha stupito che un problema di tale rilevanza, mi pare di aver capito che il Senato stia modificando le norme della contabilità pubblica, non abbia trovato echi da altre parti.

L’impressione, ma forse sono prevenuto, è che la Corte stia cercando di difendere il proprio potere di controllo da proposte che invece mirano a svincolarne l’azione politica. Riporto cui sotto i tempi dei documenti pubblici di bilancio.

A proseguire, dopo la riga, appunti in ordine di data inversa sul tema.

Il nuovo ciclo dei documenti di finanza pubblica

Questa è la tempistica dei documenti di finanza pubblica, secondo la legge approvata nel dicembre del 2009 (vedi sotto):

  • entro il 15 aprile:            la Relazione sull’Economia e la Finanza pubblica (REF), che sostituisce la Relazione Unificata sull’economia e la Finanza Pubblica(Ruef) che secondo la legge del 1978 doveva essere presentata entro il 28 febbraio.
  • entro il 30 giugno:        vengono confermati il Rendiconto generale dello Stato ed il Disegno di legge di Assestamento, due documenti che non costituiscono strettamente strumenti di programmazione, ma fanno comunque parte del ciclo di bilancio come strumenti di rendiconto
  • emtro il 15 settembre:  la Decisione di Finanza Pubblica (DFP), che sostituisce il Documento di programmazione economica e finanziaria, che doveva essere presentato enro il 30 giugno, e rappresenta il documento base da cui prende avvio tutto il ciclo di programmazione della azione di finanza pubblica
  • entro il 15 ottobre:        vanno presentati in parlamento il disegno di legge di stabilità (DLS), che sostituisce la legge finanziaria ed il disegno di legge del bilancio dello Stato (DLB). La legge di stabilità è accompagnata da una Nota tecnico-illustrativa che espone il raccordo tra il disegno di legge di bilancio dello Stato ed il conto economico delle amministrazioni pubbliche
  • entro il 28 febbraio:   i  disegni di legge collegati alla manovra di finanza pubblica, che sostiuiscono  i “collegati” alla finanziaria

==================================================================

15 gen 2010

Con il primo dell’anno è entrata in vigore la legge di riforma della contabilità e della finanza pubblica di cui sopra e sotto. Si tratta della legge n. 196 del 31 dicembre 2009, che sostituisce, abrogandola, la precedente, la n. 468 del 1978  (Questa la presentazione che ne fa la RGS e questo il testo della vecchia legge in pdf)

Sulla nuova legge  questa è una rapida presentazione della RGS, cui è collegato un altrettanto breve pdf che ne illustra gli aspetti principali. Obiettivo è sostanzialmente un miglioramento della progettualità, della programmabilità e delcoordinamentoo fra i vari livelli della spesa pubblica.

In prima battuta, sperando di trovare qualche commento in rete che mi aiuti a capire meglio, mi lascia perplesso, l’ampio numero di deleghe che la legge conferisce (sono  ben 9), anchese capisco che in un ambito così complesso, specialistico e cruciale come quello della rendicontazione pubblica, ampllissimi sono gli aspett itecnci da tenere in considerazione, che non possono che sfuggire all’ambito dell’analisi politica.

13 giu 2009

Rapido, ma chiaro post su nelMerito.com “Una riforma “federale” (ma statocentrica) della legge di contabilità“. Il 27 maggio us la commissione bilancio del Senato ha approvato il disegno di “legge quadro in materia di contabilità e finanza pubblica, nonché di delega al Governo in materia di adeguamento dei sistemi contabili, perequazione delle risorse, efficacia della spesa e potenziamento del sistema dei controlli“.
In estrema sintesi questi i punti rilevanti dell’articolo:

    1. Superare il tradizionale perimetro del bilancio dello Statto, allargandolo all’intero comporto delle pubbliche amministrazioni;
    2. Colmare il divario tra gestione di bilancio e gestione di tesoreria (penso si tratto di competenza e cassa);
    3. Ridefinire l’iter degli strumenti di governo dei conti pubblici;
    4. Carenze nel coordinamento regionale e nel controllo delle assemblee elettive: il provvedimento lete la potestà legislativa delle regioni in materie di coordinamento della finanza pubblica e limita la facoltà di regioni ed enti locali di determinare i propri obiettivi di bilancio

27 apr 2009

Qualche cosa sul tema incomincia ad apparire. Articolo su Lavoce.info “Verso un nuovo processo di bilancio“, che da alcune indicazioni, per altro abbastanza generiche. Un appunto importante mi è sembrato questo: “Va ricordato che oggi il bilancio dello Stato è ripartito in 13 stati di previsione (uno per ministero) e 34 missioni (22 delle quali interessano più di un ministero), a loro volta ripartite in 163 programmi; la spesa di ogni programma è distinta in «macroaggregati» (spese per funzionamento e spese per interventi, di parte corrente e in conto capitale), che costituiscono le unità di voto per il Parlamento” Utile per cominciare a capire, ma non molto di più: Mi sembra di aver capito che il Parlamento vota sui “macroaggregati” che si trovano all’interno dei programmi, che sono sotto ripartizioni delle missioni. Non capisco bene la distinzione e/o il collegamento fra “stati di previsione” e “missioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...