Conflitto di interessi – 2

Se volessi, penso che di post con questo titolo, seguendo le vicende politiche ed economiche in Italia, è possibile arrivare a numerazioni alte.

Qualche giorno fa avevo riportato notizie sul tema che riguardavano il ministro del Welfare, Sacconi.

Oggi passiamo della politica all’economia. Unicredit deve rafforzare il patrimonio e per farlo cede una parte degli immobili siti in Piemonte e Liguria ad una SGR di cui inizialmente deterrà una quota destinata a diluirsi nel tempo. Operazione classica e molto usata ai piano alti della nostra economia, anche se mi lascia sempre molto perplesso.

E chi sono i soci della SGR in questione, la Ream Sgr, con sede a Torino? Si viene a sapere  che i più grossi sono la Fondazione CRT e la Fondazione CR Alessandria, ambedue sotto la diretta influenza di Fabrizio Palenzona, uno dei vicepresidenti di Unicredit.

Non mi sembrano premesse che garantiscano la massima trasparenza per l’operazione, anche se sono certo che ci saranno tutte le perizie corrette e tutte le dovute astensioni nelle votazioni degli organi che delibereranno l’operazione,

 

Annunci

Informazioni su Giuseppe Ferrari

Nato a Modena, vive e lavora a Milano praticamente da sempre. Sposato con due figlie. Laureato in sociologia e sociologo mancato (questo blog è la mia rivincita tardiva ed incerta). Imprenditore nel settore della stampa dell'imballaggio flessibile.
Questa voce è stata pubblicata in Economia interna, Educazione civica e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...