Leggi ad personam o, forse meglio, ad canem

Una notiziola di cronaca che, come i lapsus, rivela più di tante analisi sociologiche sulla mentalità della nostra classe dirigente.

Il ministro dei Beni Culturali, Sandro Bondi, ha viaggiato sul Frecciarossa con il cane della sua compagna, a dispetto del regolamento che lo vieta.

E come ha reagito, di fronte alla reazione dell’opinione pubblica? Si è cortesemente scusato dicendo che non era a conoscenza del divieto ed ha annunciato che si attiverà per modificare una norma che è profondamente sbagliata.

Berlusconi fa proprio scuola: se, per sfortuna, si è beccati a violare qualche legge o qualche regolamento, da quelle importanti, come le norme che sanzionano la corruzione o l’evasione fiscale, a quelle più andanti, come i regolamenti ferroviari, non ci sono problemi. Si modifica la legge o la norma violata e si continua come prima.

Non sono al di sopra delle leggi: le modificano secondo il loro tornaconto per dimostrare che anche loro ubbidiscono alle leggi. Del resto la legge è uguale per tutti e, questo vale anche per loro.  Dopo che la hanno adattata alle proprie esigenze.

Dimenticavo un noterella di costume: il cane non era di Bondi, ma della sua compagna. A proposito della quale si è affrettato ad aggiungere che le vuole tanto bene e che presto la sposerà.

Del resto lo sappiamo benissmo: quelli del Pdl sono per la famiglia. L’unica cosa che non ho ancora capito è quale numero deve avere la famiglia per essere quella giusta: la prima, la seconda, o va bene anche la terza?

Annunci

Informazioni su Giuseppe Ferrari

Nato a Modena, vive e lavora a Milano praticamente da sempre. Sposato con due figlie. Laureato in sociologia e sociologo mancato (questo blog è la mia rivincita tardiva ed incerta). Imprenditore nel settore della stampa dell'imballaggio flessibile.
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Politica interna e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...