Stato patrimoniale e conto economico

Quante volte mi sono soffermato, nel cercare di far quadrare i tanti, troppi, bilanci chiusi nella mia vita, sulla reciproca influenza fra il conto economico e lo stato patrimoniale e debbo dire che la partita doppia e la sua obbligata chiusura a zero continuano ad affascinarmi.

E debbo dire che la mia preoccupazione principale è sempre stata il conto economico, l’analisi dei flussi di costi e ricavi che determinano il risultato dell’esercizio e, nella mia testa di riflesso e in subordine, la composizione dello stato patrimoniale con la sua suddivisione fra debiti e crediti e fra tipi di debiti e tipi di crediti.

Sono le riflessioni che mi sono spontaneamente venute in mente leggendo la polemica fra Fortis, che, analizzando in un editoriale sul ilSole24Ore, lo stato patrimoniale dell’Italia, sostiene che non abbiamo problemi e che siamo perfettamente in grado di fare fronte al nostro debito pubblico e Seminerio che invece invita, molto più saggiamente, a ragionare sulla capacità di crescita del paese, appunto la sua capacità di generare ricavi nettamente superiori ai costi, per capire quanto il debito sia sostenibile.

A parte l’ovvia considerazione che mi piacerebbe capire come farà Fortis, quando ce ne sarà bisogno, a trasferire la ricchezza privata nei conti pubblici. Io riesco ad immaginare una sola soluzione: una drastica imposta patrimoniale. E mi piacerebbe capire chi e come se la sentirà di imporla.

E poi, fuori da denti, vendendo i beni di famiglia, si vive male e non a lungo. Meglio lavorare per pagare i debiti.

Annunci

Informazioni su Giuseppe Ferrari

Nato a Modena, vive e lavora a Milano praticamente da sempre. Sposato con due figlie. Laureato in sociologia e sociologo mancato (questo blog è la mia rivincita tardiva ed incerta). Imprenditore nel settore della stampa dell'imballaggio flessibile.
Questa voce è stata pubblicata in Economia interna, Politica interna e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...