Contrordine, compagni

camerati?    O amici?

Non so bene come si definiscano fra di loro oggi le legioni che, compatte, compiono le loro evoluzioni sul campo della battaglia politica italiana agli ordini del grande papi Silvio Berlusconi e dei suoi eccelsi luogotenenti. Quando io ero giovane era tutto più semplice.

Avevamo resistito eroichi allo tsunami in Giappone ed, impavidi, avevamo continuato a giurare sulle virtù del nucleare. Ed ora dietro front: basta nucleare. Benissimo, marciamo, sempre compatti, dall’altra parte.

Ma non è l’ultima sconcertante evoluzione che ho appreso di dover compiere questa mattina. Anche sui nostri conti pubblici, il vice condottiero stamattina mii ha avvisato che ci sarà bisogno di una manovra correttiva. Poca cosa, state tranquilli; meno di quello che devono fare gli altri, messi naturalmente molto peggio di noi; e poi solo a partire dal 2013. E cosa volete che sia uno 0,5% del Pil di riduzione del deficit?

Sempre più compatte, le legioni metteranno mano felici al portafoglio. Tanto siamo ricchi, lo dice sempre il vice condottiero. E poi mi piace la data del 2013: Tremonti pensa già di lasciare la patata bollente nelle mani del suo successore?

Ma veramente sono convinti che è così che si governa un paese?

Annunci

Informazioni su Giuseppe Ferrari

Nato a Modena, vive e lavora a Milano praticamente da sempre. Sposato con due figlie. Laureato in sociologia e sociologo mancato (questo blog è la mia rivincita tardiva ed incerta). Imprenditore nel settore della stampa dell'imballaggio flessibile.
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Politica interna e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...