Bonanni e lo strano concetto di iniquità

E’ su tutti i gironali, la foto del buon Bonanni, segretario generale della Cisl, che con la sua zazzera bianca, indice dei suoi sessant’anni felicemente portati (e probabilmente, di una pensione n volte superiore al minimo), tuona contro l’iniquità della manovra sulle pensioni. E non è solo, anzi.

E ti domandi a cosa stia pensando.  In sostanza, secondo la proposta del governo chi ha una pensione mensile inferiore ai 1.400 euro non è toccato in alcun modo. Perde il 45% della rivalutazione al costo della vita, ma solo sulla cifra che eccede i 1.400, chi arriva a 2.800. E perde totalmente l’indicizzazione, ma solo,anche qui, per la parte che supera i 2.800 euro.

In soldon, ma non trovo il riferimento on line, si parte da una riduzione, per chi sta sopra i 1.400 ma sotto i 2.800, di 6 euro all’anno, per salire sempre più, con il salire della pensione.

Un contributo di sei euro all’anno per gli anziani è iniquo rispetto ad una situazione che promette di erogare pensioni progressivamente sempre più ridottie ai ragazzi di oggi, per non parlare di quelli che non sono ancora nati?

Bonanni ed io abbiamo un ben diverso concetto di eguaglianza. A me interessa difendere l’uguaglianza dei deboli, di quelli che non hanno voce, in particolare di chi non c’è ancora e si troverà costratto a pagare un debito fatto per benefici di cui lui non ha goduto?

E a Bonanni chi interesa difendere?

Annunci

Informazioni su Giuseppe Ferrari

Nato a Modena, vive e lavora a Milano praticamente da sempre. Sposato con due figlie. Laureato in sociologia e sociologo mancato (questo blog è la mia rivincita tardiva ed incerta). Imprenditore nel settore della stampa dell'imballaggio flessibile.
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Democrazia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Bonanni e lo strano concetto di iniquità

  1. bortocal ha detto:

    c’è qualcosa che non mi convince in tutta questa faccenda, e di conseguenza anche nel tuo post.

    leggeresti per favore le mie considerazioni?

    http://bortocal.wordpress.com/2011/07/03/314-berlusconi-il-mao-tse-tung-delle-pensioni-e-la-tatcher-delle-tasse-3/

    mi dici se sbaglio e dove? grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...