Ricchi, tasse e classe dirigenti

Tradurlo sarebbe troppo lungo e difficile per me. Ma la sostanza di questo articolo, Stop Coddling the Super-Rich (maltradotto credo voglia dire Piantatela di coccolare i super ricchi), di Warren Buffett pubblicato sul NYT di ieri è presto detto: tassare i super ricchi è giusto e sarebbe ora che il Congresso lo faccia.

Ai tanti che anche da noi non vogliono capire che l’equa distribuzione del reddito è una delle condizioni essenziali di una società prospera e che, soprattutto, non vogliono capire quali sono le vere motivazioni di chi investe, basti la citazione di questa piccola frase: “ho lavorato con gli investiotori per 60 anni e devo ancora trovare qualcuno che, anche quando il livello di tassazione sui redditi di capitale era del 39,9% nel1976-77, rinunciare ad un profittevole investimento a causa del livello di tassazione

Certo che è buffo vedere un super ricco chiedere di essere tassato ed una montagna di modesti agricoltori inneggiare a chi sostiene invece che, per il bene del paese, le tasse sui ricchi devono essere ridotte. Strano paese l’America.

Annunci

Informazioni su Giuseppe Ferrari

Nato a Modena, vive e lavora a Milano praticamente da sempre. Sposato con due figlie. Laureato in sociologia e sociologo mancato (questo blog è la mia rivincita tardiva ed incerta). Imprenditore nel settore della stampa dell'imballaggio flessibile.
Questa voce è stata pubblicata in Economia internazionale, Etica e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...