“Qualche cosa ci inventeremo”

Niente più di questa lapidaria considerazione di Berlusconi sintetizza con maggiore chiarezza cosa sia stato il suo passaggio sulla scena politica e nella storia italiana.

Una manifestazione di completa impotenza, di assoluta incapacità di capire le responsabilità del ruolo che ha ricoperto, di che cosa tale ruolo richiedesse. L’uomo del fare che, candidamente, come se niente fosse, nel bel mezzo della peggiore crisi che il nostro paese deve affrontare da almeno cinquant’anni, confessa che lui, semplicemente, non sa che pesci prendere.

E nello stesso tempo continua a ripetere che continuerà a governare. Debbo dire che mi piacerebbe capire che cosa intenda per governare, oltre che farsi i fatti suoi.

Al di là dello stupore per tanta irresponsabilità, io continuo a non capire come un paese intero lo abbia seguito praticamente senza fiatare tutti questi anni.

Annunci

Informazioni su Giuseppe Ferrari

Nato a Modena, vive e lavora a Milano praticamente da sempre. Sposato con due figlie. Laureato in sociologia e sociologo mancato (questo blog è la mia rivincita tardiva ed incerta). Imprenditore nel settore della stampa dell'imballaggio flessibile.
Questa voce è stata pubblicata in Politica interna. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...