La lotta all’evasione fiscale

L’evasione fiscale è uno dei grandi nostri problemi. E con l’anno nuovo la nostra amministrazione finanziaria si è dotata di due nuovi, decisivi, strumenti per il suo contenimento, forse adirittura eliminazione completa.
Il primo, il nuovo redditometro, ha suscitato grande eco anche sulla stampa non specializzata e quindi non penso ci sia bisogno che ne illustri le virtù io.

Il secondo è più tecnico, ma altrettanto decisivo. E’ stata modificata la normativa che riguarda la numerazione delle fatture. Per adeguarci naturalmente ai voleri di Bruxelles e per facilitare la lotta all’evasione, mentre fino al 31/12/2012 la fattura dovevano essere “datata e numerata in ordine progressivo per anno solare” dal 1′ gennaio la fattura deve contenere un “numero progressivo che la identifichi in modo univoco”. 
Come potete ben capire scrivere sulla fattura “1/2013 del 01/01/2013” consente di identificare il documento con una precisione infinitamente superiore che lasciare la vecchia modalità “1 del 01/01/2013”. (mi permetto di suggerire che scrivere “2013-1/2013” sarebbe stato meglio: il numero ingabbiato fra la ripetizione dell’anno rimarrebbe chiaramente più univoco)

E se non lo capite, come me, e giudicate la nuova norma un nuovo adempimento del tutto inutile che avrà l’unico effetto di complicare di più, poco o tanto importa poco perché è già complicata, la vita di chi si arrabatta con conti e fatture, consolatevi perché è la prova evidente della correttezza ed equità del fatto che il nostro stipendio sia infintamente più basso di quello dell’alto dirigente del ministero che ha scritto la nuova normativa.

Hanno proprio ragione quelli di Fermare il declino: uno dei nostri problemi principali, se non il nostro problema principale, è quello dell’alta burocrazia ministeriale, strapagata, autoreferenziale e del tutto inefficiente. Mandarli a casa sarà impossibile, ma provarci è doveroso.

Post scriptum
Dimenticavo: la nuova disposizione è stata introdotta dal comma 325 lettera d) (!!!) della snella legge di stabilità approvata in gran fretta sul finire dell’anno ed è stata pubblicizzata sulla stampa specializzata solo a partire da lunedì o martedì scorsi. Ma va bene lo stesso: la prima settimana dell’anno siamo tutti in vacanza e sicuramente nessuno ha emesso fatture o fatture accompagnatorie. E poi se non ti tieni informato leggendo la legge durante le vacanze o paghi troppo il tuo commercialista di modo che anche lui se ne può andare in vacanza e non ti informa, peggio per te: la legge non accetta l’ignoranza e tu sei un evasore. Ma consolati: la lotta all’evasione va a vantaggio di tutti e quindi ne beneficerai anche tu. 

Annunci

Informazioni su Giuseppe Ferrari

Nato a Modena, vive e lavora a Milano praticamente da sempre. Sposato con due figlie. Laureato in sociologia e sociologo mancato (questo blog è la mia rivincita tardiva ed incerta). Imprenditore nel settore della stampa dell'imballaggio flessibile.
Questa voce è stata pubblicata in Politica interna e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a La lotta all’evasione fiscale

  1. Paolo Spinoglio ha detto:

    Come tanti buoi tutti auspichiamo che entrino più soldi nelle casse dllo Stato grazie alla lotta all’evasione fiscale. 1) – Io non sarei così felice. Se entrano più soldi il nostro debito inevitabilmente aumenterà grazie alla irresponsabilità della classe politica. 2) – E se l’evasione fiscale fosse una valvola di sicurezza della nostra economia per compensare l’assurdo prelievo alle nostre aziende? 3) – E’ meglio subito tassare l’idraulico o è meglio tassare il pellicciaio dopo che l’idraulico ha comperato la pelliccia alla moglie?. Cercasi qualche insigne economista che mi dia risposte convincenti a queste 3 domande.
    Paolo Spinoglio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...