Persone e programmi

E’ probabilmente un pò troppo presto per giudicare che costa sta succedendo all’interno di Fare, dopo la direzione di oggi e le dimissioni di Boldrin. Faccio fatica a raccogliere i fatti e proprio non me la sento nè di provare a recuperare la diretta streaming nè di leggermi tutti i commenti al comunicato di Silvia Enrico.

In più non vorrei che una partecipazione troppo ravvicinata alle problematiche di quello che, curiosamente, nel momento della sconfitta è diventato una cosa piuttosto importante per me, snaturasse l’anima del mio blog, che ho sempre cercato di tenere sulle generali. Forse potrei aprire uno nuovo, settoriale sulla politica di partito. Vederemo.

Per ora torniamo alle riflessioni più generali. Fare per Fermare il declino  mi ha conquistato fin dall’inizio per l’analisi della nostra situazione e per il programma convincente. Tante volte, nei mesi appena passati, mi sono detto e ho detto: contano i fatti, contano i programmi. E poi ti accorgi che i programmi, i fatti, camminano sulle gambe delle persone, e pagano le loro debolezze ed i loro errori. E’ stato così con Zingales e Giannino, probabilmente è così con Boldrin ed Enrico. Ci sono i personalismi, gli obiettivi legittimi e quelli meno legittimi di ciascuno dei partecipanti, e ti accorgi che anche le più belle idee del mondo devono incarnarsi nei comportamenti delle persone, e che, spesso e volentieri, queste non sono all’altezza di quelle.
Non per questo butti via quelle perché questi litigano o sbagliano. Prosegui sulla strada con serenità e consapevolezza, sapendo che le strade dritte non esistono e che questo paese, dei dieci punti del luglio scorso non sa cosa farsene. Ma resti convinto che siano la strada giusta. Ed in questo caso devi essere tesdardo.
Forse l’idea di un altro blog non è male. Bisognerebbe avere tranquillità e tempo.

Annunci

Informazioni su Giuseppe Ferrari

Nato a Modena, vive e lavora a Milano praticamente da sempre. Sposato con due figlie. Laureato in sociologia e sociologo mancato (questo blog è la mia rivincita tardiva ed incerta). Imprenditore nel settore della stampa dell'imballaggio flessibile.
Questa voce è stata pubblicata in Politica interna. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Persone e programmi

  1. Pingback: Come nasce una classe dirigente? | Fermiamolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...