Cosa rende lo Stato uno Stato?

Ogni tanto mi domando se anche all’estero il dibattito politico è, come quello italiano, tanto dominato dall’immediato e dal contingente fino a scadere nel pettegolezzo, nel seguire l’ultimo problema buttato in pasto all’opinione pubblica non si capisce bene perché, senza assumere mai un vasto respiro di lungo periodo.

E, a volte, piccoli segnali che arrivano dalla rete, mi ricordano che non sempre è così, e che spesso altre opinioni pubbliche sono alle prese con problemi di ampio respiro. E sfiorarli almeno per qualche decina di minuti ti allarga lo spirito.
E’ il caso del dibattito in corso in Colorado circa il diritto dello Stato di tassare i propri cittadini. In soldoni, se non ho capito male, nel 1992 nello stato americano fu approvato con un referendum un “Taxpayer Bill of Rights” che impediva allo stato qualsiasi istituzione di tasse o qualsiasi aumento delle aliquote delle imposte esistenti senza un referendum. E nel 1994 una ulteriore iniziativa legislativa a rafforzato  il blocco.

Ora è in discussione, non ho capito bene a che livello del sistema giuridico di quello stato, un ricorso di un gruppo di cittadini che ritiene che tale normativa violi il 4 paragrafo del IV articolo della Costituzione americana che “guarantee to every state in this union a republican form of government.”

In soldoni il problema giuridico è se la libertà di tassare sia, o meno, essenziale alla natura dello Stato e se, in assenza di tale libertà, si possa ancora parlare di uno Stato.

Questo è l’articolo di The Atlantic malamente e sinteticamente riassunto qui sopra, e questo è il sito dove, come oramai Internet permette di fare, sono radunati tutti i materiali relativi al caso.

Annunci

Informazioni su Giuseppe Ferrari

Nato a Modena, vive e lavora a Milano praticamente da sempre. Sposato con due figlie. Laureato in sociologia e sociologo mancato (questo blog è la mia rivincita tardiva ed incerta). Imprenditore nel settore della stampa dell'imballaggio flessibile.
Questa voce è stata pubblicata in Politica, Potere e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...