La spesa pubblica al centro della crisi italiana

Ottima, come sempre, l’analisi della spesa pubblica italiana avviata in tre puntate da Sandro Brusco (uno, due e tre), in risposta alle affermazioni di Stefano Fassina. Dati, tabelle, rinvii. Tante cose da guardare e studiare.

Aspetto l’ultima puntata, ma a me pare chiarissimo che il controllo e l’uso della spesa pubblica sono lo strumento di gestione del potere oggi in Italia. E le analisi puramente economiche non sono sufficienti. E’ necessario passare al collegamento fra spesa e potere, anche se la mia impressione è che, proprio per questo, sia una battaglia politica tutta in salita. E’ più facile la protesta strisciante, individuale, nascosta, della evasione fiscale e del non voto che quella che vuole una aperta sfida politica, che infatti rimane di fatto nascosta ed ignorata.

Annunci

Informazioni su Giuseppe Ferrari

Nato a Modena, vive e lavora a Milano praticamente da sempre. Sposato con due figlie. Laureato in sociologia e sociologo mancato (questo blog è la mia rivincita tardiva ed incerta). Imprenditore nel settore della stampa dell'imballaggio flessibile.
Questa voce è stata pubblicata in Economia interna, Politica interna e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...