Disuguaglianza, disuguaglianza ed ancora disugaglianza. L’eredità del 2013

Fine anno è tempo di bilanci ed oggi è possibile rivedere, non proprio in un attimo, con un unico colpo d’occhio quello che sta succedendo.

Non so se sia una scelta redazionale oppure il fenomeno, almeno negli Stati Uniti, sta diventando così eclatante che, da una parte o dall’altra, tutti i commentatori chiamati da The Atlantic a scegliere quali sono a loro giudizio i dati piùù significativi dell’anno che si sta chiudendo, finiscono tutti per battere su di un unico tasto: la crescente disuguaglianza della società americana.

Impossibile analizzare con calma tutti e quarantaquatrro i grafici riprodotti. Solo qualche rinvio:

Aggiunta del 4 gennaio 2014

Anche EPI sottolinea nei suoi 14 grafici la crescita della disuguaglianza negli USA

Annunci

Informazioni su Giuseppe Ferrari

Nato a Modena, vive e lavora a Milano praticamente da sempre. Sposato con due figlie. Laureato in sociologia e sociologo mancato (questo blog è la mia rivincita tardiva ed incerta). Imprenditore nel settore della stampa dell'imballaggio flessibile.
Questa voce è stata pubblicata in Economia internazionale e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...