La trappola si sta chiudendo (o si è già chiusa) e nessuno se ne accorge

La Corte Suprema americana ha sentenziato che il porre limiti alle donazioni dei privati ai politici viola il diritto di parola.

Da quel pochissimo che ho visto, la sentenza non è del tutto logica, ma i suoi effetti sono chiarissimi.

In un mondo in cui la ricchezza sta sempre più concentrandosi e diventando immateriale, i pochissimi ricchi potranno aumentare il peso della loro influenza sul processo politico.

E il cerchio si chiude. Con la scusa della necessità di garantire il funzionamento del sistema finanziario, le banche centrali stampano denaro, Il denaro fluisce nelle tasche di pochi. I pochi lo adoperano senza limiti per influenzare il processo politico. I risultati, per la gran massa della gente, sono sotto gli occhi di tutti.

O, meglio, dovrebbero essere. Perchè, soprattutto da noi, ci si occupa di altro.

Annunci

Informazioni su Giuseppe Ferrari

Nato a Modena, vive e lavora a Milano praticamente da sempre. Sposato con due figlie. Laureato in sociologia e sociologo mancato (questo blog è la mia rivincita tardiva ed incerta). Imprenditore nel settore della stampa dell'imballaggio flessibile.
Questa voce è stata pubblicata in Democrazia, Politica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...