Draghi non si aspetti aiuti

Secondo il Foglio, Draghi preme per ottenere una sponda politica allo sforzo della Bce di riavviare la crescita economica in Europa.

Non si illuda, non lo avrà. Le cosiddette riforme continueranno ad essere invocate, fatte a metà, rifatte, e poi ancora invocate. E a Draghi non resterà altro che continuare a parlarne ed a stampare moneta.

Perché?

Bisognerebbe soffermarsi sul perché, di fatto, in tutti i regimi democratici la politica economica si riduce a politica monetaria, lasciando in secondo piano la politica fiscale e quella industriale ed interventista. Al fondo, secondo me, per la semplicissima ragione che non è poi tanto difficile arrivare  ad una decisione in un consiglio di poche persone che opera, di fatto, al riparo degli sguardi della opinione pubblica cui, per prassi oramai consolidata, vengono demandati certi argomenti, rispetto al processo di decisione politica dei governi e delle assemblee parlamentari che li controllano.

Annunci

Informazioni su Giuseppe Ferrari

Nato a Modena, vive e lavora a Milano praticamente da sempre. Sposato con due figlie. Laureato in sociologia e sociologo mancato (questo blog è la mia rivincita tardiva ed incerta). Imprenditore nel settore della stampa dell'imballaggio flessibile.
Questa voce è stata pubblicata in Economia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Draghi non si aspetti aiuti

  1. Paolo Spinoglio ha detto:

    Io credo che gli USA non sappia più quanti dollari ha stampato e quanti ne circolino per il mondo. L’Europa dovrebbe fare altrettanto prima che questo lo faccia la Cina. Il valore di una moneta deriva dalla potenza ed affidabilità di chi la stampa. Ricordiamoci le monete romane con l’effige di Cesare. Se uno stato è affidabile dovrebbe stampare moneta ogni ciclo economico (circa 30-40 anni) e questa moneta dovrebbe essere distribuita gratuitamente ai cittadini in parti uguali dal bambino all’anziano e non data alle banche. Le banche dovrebbero intervenire dopo facendo il loro mestiere di raccolta e finanziamento. Le banche nel mondo sono in mano a troppo poche persone.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...