Raccomandazioni vincolanti

Di nuovo le chiacchiere davanti ai fatti.
E ancora una prova della pochezza di una classe dirigente.
Che riesce a partorire in Consiglio dei Ministri un decreto di cui, dieci minuti dopo, tutti dicono di non aver visto; capace di inventare nuove creature mitologiche come le raccomandazioni vincolanti; abilissima ad accapigliarsi sulle parole, molto meno nel redigere testi legislativi chiari, semplici e, soprattutto, applicabili; intenta, tutti i santi giorni, a disquisire di complotti, di manine e di manone e mai di numeri e fatti. Con il risultato certo che porterà il paese a sbattere.
Questa volta la materia del contendere è il codice degli appalti, o, più precisamente, il Decreto Legislativo 18 aprile 2017, n. 50 “Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonche’ per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture” (qui il testo completo da GU, solo 253 pagine comprensive di allegati).
La pietra dello scandalo è il 2′ comma dell’art. 211 che, nel testo originario attribuiva poteri alla Autorità Nazionale Anticorruzione (Anac) guida da Raffaele Cantone che è un pò come la Madonna, non se ne può parlar male, nè, tantomeno, limitarne i poteri, anzi … . Questo il testo “Qualora l’ANAC, nell’esercizio delle proprie funzioni, ritenga sussistente un vizio di legittimita’ in uno degli atti della procedura di gara invita mediante atto di raccomandazione la stazione appaltante ad agire in autotutela e a rimuovere altresi’ gli eventuali effetti degli atti illegittimi, entro un termine non superiore a sessanta giorni. Il mancato adeguamento della stazione appaltante alla raccomandazione vincolante dell’Autorita’ entro il termine fissato e’ punito con la sanzione amministrativa pecuniaria entro il limite minimo di euro 250,00 e il limite massimo di euro 25.000,00, posta a carico del dirigente responsabile. La sanzione incide altresi’ sul sistema reputazionale delle stazioni appaltanti, di cui all’articolo 36 del presente decreto. La raccomandazione e’ impugnabile innanzi ai competenti organi della giustizia amministrativa ai sensi dell’articolo 120 del codice del processo amministrativo.” 

Qualcuno, con ogni probabilità lo Spirito Santo, nell’ultimo CdM ha abrogato il comma, forse un pochettino perplesso sulla strana figura di una raccomandazione che se è raccomandazione non può essere vincolante o se è vincolante non è una raccomandazione, col risultato che tutti, a cominciare dal PD, hanno cominciato a strillare contro i corrotti e i corruttori che sono in grado di arrivare dovunque.
Sul Corriere della Sera di giovedì 20 aprile (non riesco a ritrovarle in rete) all’argomento erano dedicate due pagine intere, con una colonnina in cui un avvocato amministrativista faceva, ragionevolmente, rilevare che si trattava di una norma al minimo imprecisa e su cui gravava il sospetto di illegittimità costituzionale per eccesso di delega e che la sua abrogazione era opportuna proprio per garantire l’applicabilità della norma, ed il resto di infinite,stucchevoli, discussioni, sugli autori, i mandanti, i beneficiari e via cantando di un atto di cui nessuno, a cominciare da chi a quel CdM aveva partecipato, rivendicava la paternità.

Messi sempre meglio

Annunci

Informazioni su Giuseppe Ferrari

Nato a Modena, vive e lavora a Milano praticamente da sempre. Sposato con due figlie. Laureato in sociologia e sociologo mancato (questo blog è la mia rivincita tardiva ed incerta). Imprenditore nel settore della stampa dell'imballaggio flessibile.
Questa voce è stata pubblicata in Politica interna e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Raccomandazioni vincolanti

  1. Giovanni Garibaldi ha detto:

    E’ in linea il suo articolo verranno inseriti ne suo Archivio tutti gli articoli precedentemente inviati, problemi di salute ed economici mi avevano bloccato.

    http://www.suncaribbean.net/corrierecaraibi/index.htm

    Cordiali saluti

    GGaribaldi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...