Consumo e psicologia nella crisi finanziaria

Credo sia un luogo comune ricordare l’importanza dei fattori psicologici nel determinare i comportamenti dei consumatori. La pubblicità non è altro che un continuo tentativo di influenzare la psicologia dell’acquirente per convincerlo ad acquisti la cui utilità non è sempre del tutto certa.

15 dic 2010

Piuttosto banale, ma almeno è un filo che forse si potrà tirare questo “Nuove tendenze di consumo” presentato con questa locandina La crisi economica ha determinato dei cambiamenti nei comportamenti dei consumatori, che hanno cominciato a preoccuparsi per il futuro e a limitare di conseguenza i loro consumi. Peccato che come sempre sul nelMerito.com manchino i rinvii. E’ tratto da “Consumatori, Diritti e Mercato” n.3/2010 il cui sommario si trova qui

06 dic 2008

Non è proprio sotto il titolo giusto, ma questo articolo da Le Monde va conservato. Fa due riferimenti interessanti. Ad un certo Jolanta Bak, consulente ed autore di un libro dal titolo “La società mosaico“, Dunod, 2007, che attira l’attenzione sulla attenzione che il co0nsumatore riserva da un lato al prezzo, ma dall’altro a ritagliarsi comunque piccole nicchie i spesa da cui intende ricavare una grande soddisfazione.

Ed ad un libro di Gilles Lipovetsky e Jean Serroy (La Culture-monde : réponse à une société désorientée, Odile Jacob, 224 pages, 25,90 euro), che attira l’attenzione sul ruolo giocato dai marchi nel dare sicurezza, e valorizzazione dell’io, ad un certo costo, evidentemente

21 ott 2008

Mi ha molto interessato questo articolo di LaVoceInfo che credo sia opera soprattutto di psicologi, che individuano nella perdita di fiducia del risparmiatore nei confronti della banca uno degli effetti più duraturi, e pericolosi, dell’attuale bufera sui mercati finanziari. E’ un discorso che si ricollega a quanto vado sostenendo da tempo: uno dei punti essenziali è la adeguata informazione e conoscenza da parte del consumatore del prodotto che tende ad acqustare. Certamente più facile a dirsi che a farsi, ma è essenziale

2 risposte a Consumo e psicologia nella crisi finanziaria

  1. tester71 ha detto:

    ne ho parlato molto anche io

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...