Metodo della scomposizione dei parametri

Ho recuperato la definizione di questo concetto girando su Wikipedia. Sono partito dal Marketing, per cliccare su Giancarlo Parravicini, per me un emerito sconosciuto, ed approdare poi a questo metodo, che,da quelc che mi pare di capire, anticipa già negli anni ’50 riflessioni sul ruolo sociale dell’impresa che ritenevo fossero emerse molto più tardi.

Per il metodo della scomposizione dei parametri, recita Wikipedia, “l’attività d’ impresa, pur restando imperniata sull’aspetto economico e, pertanto, sul profitto, non possa trascurare una serie di istanze interne ed esterne all’impresa, capaci di caratterizzare lo stesso ambiente in cui l’impresa opera e quindi di esercitare effetti sulle possibilità di vita e di successo dell’impresa stessa

3 risposte a Metodo della scomposizione dei parametri

  1. Maria Rosa ha detto:

    Complimenti per l’iniziale richiamo al metodo della scomposizione dei parametri.
    E’ strano constatare come tale metodo non trovi ancora adeguata applicazione nel nostro Paese. Altrove ha destato maggior attenzione. Da Wikipedia scopro che Giancarlo Pallavicini è stato nominato primo consulente occidentale dei governi sovietico e russo per la riforna dell’economia e che su tale argomento è stato relatore a Cuba al terzo degli incontri internazionali su globalizzazione e sviluppo. Sempre a Mosca è stato nominato accademico delle Scienze, pur essendo conosciuto come economista del libero mercato. Altrove si è parlato del suo metodo, come a Jakarta od a Francoforte, ma solo sul piano accademico, mentre tale metodo pare in grado di apportare valore alle imprese che lo introducono, non fosse altro che per il positivo coinvolgimento degli stakeholders. Forse, e nonostante il gran parlare che di fa di responsabilità sociale d’impresa, i tempi in Italia non sono ancora maturi, benchè l’ideazione e la prima presentazione di tale metodo risalga agli anni 1960. E’ probabile sia questione di cultura socioeconomica ancora carente.
    Cordialità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...