Principia

Comperato in base alla logica del costo al chilo (6 euro e 25 per quasi 700 pagine sono un bel costo), all’inizio interessa, poi stupisce per l’erudizione e poi, alla fine, delude, ricordando più lo sfogo di un vecchietto arrabbiato che l’analisi concreta di uno scienziato che voglia arrivare alla conclusione.
All’inizio lascia sperare di essere in grado di trovare una soluzione a quella che definisce la crisi dei principi della società moderna. E con questa speranza lo si segue con interessa in una lunga e dotta analisi della storia della scienza e della politica da sempre ad oggi. Ma alla fine ti lascia con un pungo di mosche in mano e, appunto, l’impressione di chi non sappia e non sia più in grado di riprendere il filo del discorso da dove lo aveva iniziato. E le stravaganti pagine sull’uomo di nome Cristo sono la prova evidente della sua incapacità di chiudere in qualche maniera il discorso sui principi che pure all’inizio sembrava in grado di avviare.
L’idea migliore, ma anche questa si perde senza alcun collegamento con la vasta letteratura esaminata, è il tentativo di porre le base dei principi cui si deve ispirare la società su alcune idee a suo giudizio irrinunciabili. Propone una impostazione tripartita: i principi irrinunciabili (Sacralità e rispetto della vita e della morte), i principi del singolo (Identità e libertà) e i principi della relazione umana (relazionabilità, interdipendenza, , ruolo, uguaglianza, giustizia e, più curioso di tutti, il diritto di revocabilità dello Stato).
E per fondarli si rivolge a Cristo. Uno strano miscuglio di anarchia e cristianesimo non religioso, visto che a più riprese il Cristo viene definito con la sua umanità e, se non ricordo male, mai con la sua divinità.
Comunque un buon compagno di tanti viaggi in metro, anche se forse il tempo potevo spenderlo meglio.

Indice
INTRODUZIONE
La malattia dei Principia
SCIENZA
DIRITTO e POLITICA
I PRINCIPI PER L’UOMO DEL TEMPO PRESENTE
Incipit
Principi primi
Principi del singolo
Principi della relazione umana
Principi di un uomo chiamato Cristo
Epilogo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...