La lite di Cambridge di David Edmonds e John Eidinow

Garzanti editore, Milano 2002

Lo ho messo sotto storia perché per ora non ho voglia di fare una nuova pagine per filosofia.

Molto interessante. A cavallo fra il reportage giornalistico, lo scritto storico, la biografia, l’analisi filosofica. Lo ho scovato per caso nella biblioteca di chi ha affittato a Laura la casa in cui è andata a vivere da sola, per la prima volta, e me ne sono impossessato.
Prende spunto da una accesa discussione a Cambridge nel 1946 fra Karl Popper e Ludwig Wittgenstein, alla presenza di Bertrand Russel, per ripercorre la vita dei due autori, l’evoluzione del loro pensiero, della loro rivalità, con ampi squarci sul mondo politico e sociale in cui i due, ambedue austriaci con ascendeze ebraiche,  si sono trovati a vivere.
Molto simpatico anche lo stile, giornalistico ma non superficiale, fatto di continui flash-back fra gli anni della vita e della storia.

INDICE

1. L’attizzatoio
2. Memories are made of this
3. Malia
4. Discepoli
5. Il terzo uomo
6. La facoltà
7. Vortice viennese
8. I concerti a Palais
9. Ebreo una volta
10. Popper legge Main kampf
11. << Bell’ebreo >>
12. Il piccolo Luki
13. Morte a Vienna
14. Popper accerchia il Circolo
15. La fiamma ossidrica
16. Povero bambino ricco
17. Le traiettorie del successo
18. Il problema dei rompicapi
19. Il rompicapo dei problemi
20. Tuguri e bestie nere
21. Attizzatoio extra
22. Risolvere il pasticcio
23. Premi per tutti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...