Il secolo imprevedibile – Ramo, Joshua Cooper

Senza infamia e senza lode. Si legge facilmente, ed è più discorsivo che didattico. Sul tema generale della imprevedibilità della società moderna porta due concetti che mi hanno molto colpito.

Il primo è quello del cumulo di sabbia. Dagli studi (fissazioni?) di un certo Per Bak, scienziato danese che invano cercò di definire le regole che governavano l’evoluzione dei cumuli di sabbia: quando e secondo quale regola i granelli di sabbia che cadono da una clessidra a formare una piramide ad un certo punto crollano rovinosamente, rovinando la perfetta simmetria della piramide che stavano edificando? Certo, come ricorda a più riprese Ramo, gli esseri umani, a differenza dei granelli di sabbia, hanno un comportamento razionale, o quasi, ma il loro comportamento, quando diventano in tanti a decidere e sono liberi di muoversi indipendentemente, ha lo stesso grado di imprevedibilità di quello dei cumuli di granelli di sabbia.

Il secondo è quello di resilienza, cui va collegato quello di variabili lenti o di lungo periodo. La resilienza è definita da Ramo come “una misura della quantità di disturbo e perturbazione che un sistema può assorbire prima di andare in crisi così profonda da non tornare facilmente come era prima” In questa definizione si appoggia alle analisi dell’ecologo C.S. Holling. Le variabili lente sono quelli più difficili da cogliere, proprio perchè agiscono lentamente, ma sono quelle che hanno gli effetti più importanti e duraturi, proprio perché agiscono in profondità e per lungo tempo.

Molto americana la filosofia del libro: la nostra sicurezza dipende da noi, assumiaoci le nostre respponsabilità: il mondo sta diventando troppo complesso (sono troppi i granelli di sabbia che operano autonomamente) perché una autorità centrale e comnque sovraordinata possa controllare tutto e tutti.

Indice

PARTE PRIMA
Il cumulo di sabbia
Lo spirito del tempo
La vecchia realtà
Il cumulo di sabbia
Il paese delle valanghe
PARTE SECONDA
Sicurezza profonda
Mash-up. Contaminazioni
Il generale e il miliardario
I segreti di gestione di Hezbollah
I lmiti delle persuasione
Cavalcando il terremoto
Noi e la rivoluzione

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...