La spinta gentile – Thaler, R.H e Sunstein, C.R.

Ha un blog con RSS che ho seguito per un certo tempo
Recensione di Massimo Gaggi sul Corriere della Sera del 23 giugno 2009
Nudge vuol dire pungolo
I due economisti, premi Nobel nel 2002 con Daniel Kahneman, teorizzano che sono i piccoli incentivi a spingere le decisioni. Per influenzare le scelte non servono prescrizioni o divieti, ma piccoli incentivi che cambiano i comportamenti casuali della gente, e spingono le decisioni in maniera quasi impercettibile verso il risultato voluto.
E’ una teoria che, partendo dallo smentire che i mercati ed i soggetti economici sono perfettamente informati e quindi in grado di regolarsi automaticamente verso un puunto diequlibrio, scontenta sia a destra che a sinistra. A destra temono quello che viene definito un p<ternalismi libertario, mentre a sinistra ne criticano il focus sulle decisioni personali, sminuendo il ruolo dell’intervento statale
A distanza mi sembra di ricordare di averlo trovato piuttosto scontato e per niente originale. Ma forse ricordo male. Comunque oggi (5 marzo 2012) lo archivio

Indice
La mensa, 7, Paternalismo libertario, 10; Umani e Econi: perché i pungoli possono essere d’aiuto, 12; Un falso presupposto e du emalintesi, 15; L’architettura delle scelte in azione, 18; Una nuova via, 20.

PARTE PRIMA
23. Umani ed Econi
25. 1. Distorsioni ed errori
Il nostro modo di pensare: due sistemi, 27; Regole pratiche, 30; Ottimismo ed eccesso di fiducia, 40; Guadagni e perdite, 42; Distorsione verso lo status quo, 43; Formulazione, 44; E allora?, 46.
48. 2. Resistere alla tentazione
Tentazione, 48; Scelta incurante, 51; Strategie di autocontrollo, 52; Contabilità mentale, 58.
61. 3. Seguire il gregge
Fare quello che fanno glii altri, 64; L’effetto luci della ribalta, 69; Cambiamento culturale, cambiamento politico, imprevedibilità, 70; I pungoli sociali come arvhitettura delle scelte, 75; Il priming, 79
82. 4. Quando servono i pungoli?
Scelte complesse, 83; Mercati: un verdetto incerto, 87.
91. 5. L’architettura delle scelte
Opzioni di default: tracciare il percorso di minor resistenza, 95; Mettere in conto l’errore, 97; Dare un feedback, 100, Comprendere le “mappature”: dalla celta al benessere, 101, Strutturare le scelte complesse, 194; Incentivi, 107 .

PARTE SECONDA
111. Denaro
113. 6. Risparmiare di più domani
SI risparmia abbastanza?, 115; Decisioni di iscrizione: pungolare gli individui per indurli ad aderire, 117; Aderire automaticamente ai piani di risparmio, 118; Obbligo di scelta e maggiore semplicità, 119; Scegliere le percentuali di contribuzione, 120; Educazione, 121; Risparmiare di più domani, 122; Il ruolo del governo, 125.
127. 7. Investire ingenuamente
Azioni ed obbligazioni, 128; Contare il denaro mentre si è al tavolo da gioco, 129; La tempistica dell’investimento: comperare alto, vendere basso, 131; Regole pratiche, 132; Pungoli, 135.
138. 8. I mercati del credito
Mutui ipotecari, 138; Carte di credito, 145.

PARTE TERZA
149. Scoietà
151. 9. Privatizzare la previdenza sociale in stile smorgasbord
Le caratteristiche del programma di privatizzazione svedese, 151; Il fondo di default, 152; Chi ha scelto da sé ha scelto bene?, 155; Pubblicità, 160; Fare a meno dei pungoli (e fare male), 161
164. 10. Farmaci prescrivibili: Part D come deprimente
La struttura di Medicare Part D, 166; Confusione in attesa di chiarezza, 167; Piani di default scelti a caso per i più vulnerabili, 171; Un sistema tutt’altro che intuitivo, 174; Chi ha scelto attivamente ha scelto bene? Non sempre, 176; Possibili pungoli, 177, RECAP, 178.
181. 11. Aumentare le donoazioni di organi
Consenso esplicito, 182; Espianto di routine, 183; Consenso presunto, 183; Alcune complessità, 185, Obbligo di scelta, 186; Consuetidini, 187.
189. Salvare il pianeta
Migliori incentivi, 191. Feedback e informazione, 195; Pungoli ambientali ambiziosi, 201.
206. Privatizzare il matrimonio
Cos’è il matrimonio?, 207; Senza licenza di stato, 209; Il controllo dello stato sul matrimonio è anacronistico, 210; Il matrimonio ufficiale è vantaggioso?, 212; Pungolare le coppie, 215

PARTE QUARTA
219. Estensioni e obiezioni
221. 14. Una dozzina di pungoli.
229. 15. Obiezioni.
La brutta china, 229; Pungolatori malintenzionati e cattivi pungoli, 232; Ill diritto di avere torto, 234; Punzione, ridistribuzione e scelta, 235; Fissare un limite e il principio della pubblicità, 237; Neutralità, 239; Perché fermarsi al paternalismo libertario?, 241.
246. 16. La vera terza via.
249. Postfazione. La crisi finanznaria del 2008
Investitori umani e crisi economica, 250; Pungoli, 252

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...