Cronaca del Regno d’Italia – Artieri, Giovanni

Due Volumi
1 – Da Porta Pia all’intervento (pp. 1.344)
2 – Dalla Vittoria alla Repubblica (pp. 1.180)
Opera mastodontica, molto interessante. Certo letta come ho fatto io, poche pagine alla volta prima di addormentarmi, rende praticamente impossibile un giudizio completo ed una puntuale analisi dei passi più interessanti.
Non si può dire che si tratti di una storia minore, di una cronica come appunto dice il titolo. C’è tutto e non manca neppure un attento giudizio storico su tanti passi cruciale della nostra storia. Tutto però è raccontato con un tono che potrei definire dimesso, se non trovassi l’aggettivo riduttivo rispetto all’impegno ed alla competenza dell’autore. Forse è meglo definirlo familare: a volte si ha come l’mpressione del racconto fatto dall’amico di famiglia che spiega, e molto spesso cerca di giustificare, comportamenti e fatti di qualcuno che gli sta molto a cuore. Di fatto può essere anche definita una biografia di Vittorio Emanuele III. Il regno d’Italia è durato pochi anni più dei suoi ed il suo è stato il periodo di regno più lungo. Se aggiungete che buona parte del racconto dedicato al periodo umbertino è dedicata al racconto della sua educazione, troverete probabilmente maggiormente suffragata questa affermazione.
In sostanza un libro godibilissimo, che getta luce nuove, e spesso controccorrente, su tanti aspetti della nostra storia. In più piace sentire una campana così smaccatamente filo-monarchica. Chi come me non ha conoiscituo il Regno ne ha proprio bisogno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...