Magnano, Torrazzo, Andrate

Domenica gastronomica, anche se il tempo splendido faceva un poco rimpiangere il tempo passato al chiuso.

Di Magnano avevo già parlato, ma  debbo dire che in una splendida giornata come domenica si rivaluta di molto. Il ristorante, di quelli dove non devi chiedere niente e solo mangiare tutto, se ce la fai, è a due passi a Torrazzo.

Il comune è piccolissimo ma ha, vero segno dei tempi, un sito bellissimo, dotato pure di un servizio RSS per tenere il mondo aggiornato su quelli che vi accade. Il ristorante, così si definisce pomposamente, si chiama Roma, costa poco, non ti chiede niente, ma ti tiene a tavola per tre ore filate riuscendo anche a non annoiare uno come me, che dopo mezz’ora di solito scalpita. Come ho detto l”unico rammarico lo splendido sole che invitava a sdraiarsi su di un prato. Comunque merita le tre ore che si prende.

Nonostane il pranzo luculliano riesco comunque a trovare il tempo per andare a dare una occhiata sopra Andrate, alla strada che porta alla Colma di Mombarone, che avevo adocchiato a luglio come possibile meta. La strada aperta alle macchina si ferma in alto, ma ancora dentro al bosco. Mi affaccio alla piccola radura da cui si buttano quelli con il parapendio e gli aquiloni e la vista è quella che ti aspetti: tutta la pianura.

La strada verso la colma sempra in salita tranquilla: sicuramente un prossimo obiettivo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...