Caprieto in Val Vobbia

La Val Vobbia parte dal punto più stretto dalla Valle Scrivia, Isola del Cantone, e rimane strettissima fino ad una diga, al di sopra della quale si alza un castello di pietra che, a giudicare dalle macchine, richiama parecchi visitatori. Ma Cristina non approva il mio programma che prevede di lasciare lì la macchina e salire a piedi fino a Caprieto e così proseguiamo. A Vobbia la valle si apre e si divide in tre.

Prendiamo il ramo di destra e saliamo in macchina fin quasi a Caprieto. La lasciamo in un parco giochi oramai abbandonato a Salata, poco dopo il bivio per Casareggio. La tranquillità è massima. Saliamo due tornanti per la strada e ci fermiamo a mangiare su di una panchina affacciata sulla valle. Peccato che il tempo non sia bello.

A Capriate incontriamo il segnavia rombo giallo e le seguiamo in quota, sull’alto della valle, con un bel panorama e tante castagne, fino al passo di Croce Salata, dove un ristorante pieno di cacciatori tenta Cristina che cede ad una fetta di torta. Tornati a Capriate riesco, a fatica, a proseguire dritto, affacciandoci sul versante piemontese, selvaggio e deserto ma affascinante. Si sbuca su di piccolo dosso e si scende per un sentiero trasformato dal disuso e dalle piogge in un ripido ruscello fino a Casereggio.

Poi in macchina per il passo arriviamo in Val Borbera e così sono riuscito a fare un circolo sia a piedi che in macchina.

E’ la seconda volta che nei miei giri in Appennino incontro la Via del Sale ma non riesco a capire perchè passassero di qui. Forse la Valle Scrivia era troppo pericolosa o stretta. Forse vale la pena di approfondire, domenica dopo domenica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...